FoxyTag

FoxyTag RI Beta 0.8.8

Chi ha paura dell’autovelox cattivo?

FoxyTag è un curioso software per il tuo cellulare che ti promette di individuare gli autovelox sul tuo percorso e di avvertirti con sufficiente anticipo. Gratuito e d’uso estremamente intuitivo, ma forse è meglio affidarsi al proprio buonsenso e rispettare i limiti di velocità Visualizza descrizione completa

PRO

  • Gratuito
  • Idea originale
  • Legale
  • In italiano

CONTRO

  • Richiede una registrazione
  • Paghi il costo della connessione al server
  • Non infallibile
  • Meglio rispettare i limiti di velocità

Buono
7

FoxyTag è un curioso software per il tuo cellulare che ti promette di individuare gli autovelox sul tuo percorso e di avvertirti con sufficiente anticipo. Gratuito e d’uso estremamente intuitivo, ma forse è meglio affidarsi al proprio buonsenso e rispettare i limiti di velocità

Gli italiani hanno tre incubi. Le tasse, le code e l’autovelox. Che se ci fai caso forse sono tutte un po’ tante facce della stessa medaglia (visto che l’autovelox è una tassa e per pagarla devi fare una coda). FoxyTag, un innocente programma per cellulare (perfettamente legale, secondo gli sviluppatori), forse non elimina il problema alla radice, ma può quantomeno aiutarti a compiacere gli autovelox. E a evitare le multe.

Basta installare FoxyTag sul tuo cellulare Java e disporre di una connessione a Internet per poter visualizzare una mappa di tutti gli autovelox presenti sul tuo percorso (copre gran parte dell'Europa). Se il cellulare è collegato a un ricevitore GPS, FoxyTag emetterà un segnale acustico quando ti avvicinerai a un autovelox, facendo lampeggiare un puntino rosso sull’interfaccia.

Le informazioni sulla posizione degli autovelox sono raccolte e condivise in tempo reale dalla community di utenti registrati di FoxyTag: per segnalarne uno, mobile o fisso che sia, basta premere un tasto del cellulare. L’applicazione non è infallibile, ma sicuramente più gente la usa correttamente, più lo diventa. FoxyTag è gratuito: ti costa solo quel tanto che chiede il tuo operatore per ogni connessione del programma al server: secondo le stime degli sviluppatori si tratta di una ventina di centesimi di euro l’ora. Niente male.

A chi potrebbe sollevare dubbi sulla legalità di un simile strumento, viene fatto notare, secondo gli autori, che il progetto ha finalità scientifiche, è condotto da un gruppo di ricercatori di Ginevra (nientepopodimeno), non interferisce con il corretto funzionamento degli autovelox e non istiga affatto gli utenti a una nefasta velocità, piuttosto li aiuta a concentrarsi su una guida responsabile invece che sul tachimetro o sui freni. Sarà. Ma il fatto che il logo di FoxyTag sia una volpe e che il nome sia Foxy ci fa pensare. E piuttosto che l'uso di un programma come questo consigliamo un sempre saggio rispetto delle norme stradali, in particolare quelle che riguardano i limiti di velocità.

FoxyTag

Download

FoxyTag RI Beta 0.8.8

Opinioni utenti su FoxyTag

  • Paolinho

    di Paolinho

    "Errore Java"

    Ciao ho un Samsung GT-C3300K lo scaricato installato ho messo la lingua e si spegne dopo lo riaccendo e fa errore java s... Altri.

    commentato il 10 luglio 2011

  • sebina.pulvirenti

    di sebina.pulvirenti

    "@ RAID666"

    Ciao! :) per qualsiasi dubbio sull'installazione e l'uso di FoxyTag ti reinvio al Forum ufficiale: http://www.foxytag.co... Altri.

    commentato il 2 maggio 2011

  • RAID666

    di RAID666

    "Come settare il GPS?"

    Salve, ho provato a scaricare il programma sul mio N82 ma come messaggio mi da "nessun gpd". HELPPPPPP... Altri.

    commentato il 26 aprile 2011

  • sebina.pulvirenti

    di sebina.pulvirenti

    "@ Italo70"

    Ciao Italo70, Mi spiace, ma purtroppo il tuo dispositivo non compare tra quelli supportati. Ecco perché il programma ... Altri.

    commentato il 17 dicembre 2009

  • Italo70

    di Italo70

    "GPS non riconosciuto..."

    Non riconosce il modulo GPS integrato nel mio Samsung S8300 un A-GPS quindi anche molto attuale e non un dinosauro. Altri.

    commentato il 15 dicembre 2009